Il ballo delle punte, ma il Pazzo (per ora) non c’è

Il ballo delle punte, ma il Pazzo (per ora) non c’è

Il Parma stringe per Matri, il Sassuolo cerca Zapata. Possibile addio al Verona del capitano soltanto per una maxi-offerta

Ancora 30 ore alla fine del mercato estivo.

Una volata che ha al centro il ballo delle punte. Attaccanti, oggetto del desiderio dei più, a maggior ragione in questa fase.

Al momento nel “gioco” non entra Giampaolo Pazzini. Attenzione, però, alla partenza di un giro che potrebbe rimescolare le carte e variare lo scenario da qui alle 23 di domani.

Il Parma insiste per Alessandro Matri con il Sassuolo. Operazione che già a breve dovrebbe arrivare a una soluzione in un senso o nell’altro. Lo stesso Sassuolo, dover aver pensato (sondando il suo entourage) al Pazzo, si è rivolto al Napoli per Duvan Zapata, cercato anche dalla Sampdoria.

Se ieri si è chiusa la trattativa che ha condotto al Cagliari proprio dal Napoli Leonardo Pavoletti per 10 milioni di euro più 2 di bonus, la cifra più elevata mai pagata dalla società rossoblù per un giocatore.

Anche il Cagliari aveva cercato Pazzini.

A questo punto il capitano resterà a Verona. Salvo, naturalmente, che non pervengano delle offerte irrinunciabili sulla scrivania dell’Hellas, cosa che per adesso non è avvenuta.

M.F.

Twitter @teofontana

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy