Sadiq al Toro. Verona, è rebus attacco. Ipotesi Cutrone

Sadiq al Toro. Verona, è rebus attacco. Ipotesi Cutrone

Il giocatore della Roma ai granata, l’Hellas cerca alternative

Resta sempre corta la pattuglia offensiva del Verona.

Oltre a un esterno (si attende Ricardo Kishna, la trattativa con la Lazio e con il suo procuratore, Mino Raiola, prosegue), l’Hellas ha bisogno di ingaggiare un centravanti che possa agire da vice-Pazzini.

Niente da fare per Umar Sadiq, che la Roma ha girato  al Torino in prestito oneroso con diritto di riscatto fissato a 6 milioni di euro.

Il Verona aveva seguito con insistenza il centravanti nigeriano, ma l’operazione ha preso una svolta decisa e definitiva verso la pista granata.

Ora l’Hellas deve sciogliere il rebus attacco. Un’ipotesi conduce a Patrick Cutrone, baby-bomber del Milan. L’arrivo in rossonero di Nikola Kalinic ridurrà gli spazi per lui, la percentuale di un trasferimento in prestito altrove cresce. Cutrone è il primo obiettivo del Crotone, ma nelle scorse settimane Filippo Fusco, d.s. del Verona, aveva parlato fittamente della punta con Massimo Mirabelli, uomo mercato del Milan.

Al Verona serve uno scatto per aggiungere scelte e mezzi a un reparto avanzato limitato nei numeri e nelle soluzioni.

M.F.

Twitter: @teofontana

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy