Caso Luna, l’Eibar impone il silenzio stampa

Caso Luna, l’Eibar impone il silenzio stampa

Il club vieta le interviste ai singoli giocatori e le domande sul sex tape in conferenza stampa

Il caso Luna-Enrich fa ancora notizia. L’Eibar, in attesa di infliggere una sanzione ufficiale ai due calciatori per lo scandalo sessuale (con ogni probabilità si tratterà di una pesante multa), ha preso una decisione temporanea al fine di prevenire un’eventuale calo di concentrazione da parte della squadra che potrebbe condizionare negativamente la stagione.

Il club spagnolo ha infatti imposto il divieto ai giornalisti di intervistare i singoli giocatori della rosa e, in occasione delle conferenze stampa, non si potranno fare domande sul caso Luna-Enrich.

Antonio Luna, 25 anni, ha giocato con il Verona tra l’estate 2014 e gennaio 2015, quando venne girato in prestito allo Spezia. In gialloblù nemmeno una presenza ufficiale.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy