Ex, ricordate Fernandinho? Ora gioca per diventare campione sudamericano

Ex, ricordate Fernandinho? Ora gioca per diventare campione sudamericano

L’ala, al Verona nel 2015, è uno dei punti fermi del Gremio, in finale di Copa Libertadores

A Verona si vide poco: 6 presenze, 0 gol.

Tornato in Brasile, quell’ala che all’Hellas ha fatto da comprimario ha toccato notevoli picchi di rendimento.

In gialloblù nella seconda parte del campionato 2014-2015, ingaggiato durante il mercato di gennaio, Fernandinho è uno dei protagonisti del Gremio, approdato in finale di Copa Libertadores.

Nel campionato in corso, intanto, Fernandinho (che proprio oggi compie 32 anni) ha segnato 9 reti. Nella principale coppa del Sudamerica è uno dei perni fissi, impiegato da seconda punta dal tecnico Renato Portaluppi – ce lo si ricorda per un passaggio avventuroso alla Roma alla fine degli anni ’80 -,  della squadra di Porto Alegre, che ha vinto per 1-0 la gara d’andata con gli argentini del Lanus, in casa, grazie a un gol di Cicero.

Giovedì prossimo la partita di ritorno in trasferta per il Gremio. Se i brasiliani dovessero conquistare il trofeo, Fernandinho disputerebbe poi anche il Mondiale per club.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy