Vignola: “Verona non competitivo ora, ma…”

Vignola: “Verona non competitivo ora, ma…”

L’ex centrocampista: “Il campionato non è finito. Le colpe non sono di uno solo”

Beniamino Vignola, centrocampista cresciuto nell’Hellas, parla dei gialloblù, intervistato dal “Corriere di Verona” oggi in edicola.

Commenta: “Le responsabilità non sono da addebitare in via esclusiva alla società o al tecnico, piuttosto che ai giocatori. Sono diffuse, ma soprattutto va compreso che la Serie A è un altro contesto rispetto a quello in cui era il Verona l’anno scorso”.

Poi: “È lampante che sul mercato sia stato fatto poco, cosa che è dovuta alle ridotte disponibilità economiche e che non è una sorpresa, e non c’è dubbio che ci siano delle carenze che si sono palesate per intero nella partita con la Fiorentina: così com’è, l’Hellas non è competitivo, il che non significa che non possa essere più adeguato con il passare delle giornate. Il campionato non è finito domenica”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy