NICOLINI: “CON LA SAMP SARÀ DURA, DOBBIAMO RITROVARE SERENITÀ”

NICOLINI: “CON LA SAMP SARÀ DURA, DOBBIAMO RITROVARE SERENITÀ”

Il consulente tecnico di Mandorlini: “Guai a concedere spazi ai loro talenti”

Parla da ex, Enrico Nicolini, consulente di Mandorlini al Verona con un passato di giovanili e quattro anni in maglia blucerchiata. Lo fa a Telenord, con uno sguardo al momento dell’Hellas. “Giocare contro la Samp è sempre un’emozione particolare, ho tanti ricordi, il piacere di ritrovare tanti amici, anche se mi piacerebbe tornare a Marassi non da avversario ma da sampdoriano vero e proprio, ma si vede che il mio destino è altrove. Ho visto la Samp tre volte di fila a Marassi e ho un quadro molto chiaro di quello che ci attenderà domenica. Quella di Zenga è una squadra che vive sulle giocate dei suoi interpreti migliori come Muriel, Eder e Soriano. Giocare al Ferraris non è facile per nessuno con l’ambiente e la tifoseria che ha la Samp. Sarà una gara molto difficile per noi: se concedi spazi i blucerchiati possono metterti in grave difficoltà”.

“I numeri condannano il Verona – dice Nicvolini – è vero, non abbiamo mai vinto ma su otto partite ne abbiamo perse solo tre, tra l’altro tenendo botta con tutti anche a Milano con l’Inter. Forse l’unica gara in cui abbiamo giocato male è stata proprio a Marassi contro il Genoa. È una squadra che deve ritrovare serenità e recuperare i suoi attaccanti Toni e Pazzini”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy