I fratelli Zuculini alla DS: “Una fortuna la conferma di Pecchia”

I fratelli Zuculini alla DS: “Una fortuna la conferma di Pecchia”

Franco e Bruno: “Grande partita con il Milan. Nel calcio può cambiare tutto”

di Redazione Hellas1903

Franco e Bruno Zuculini sono stati ospiti a “La Domenica Sportiva”, programma televisivo in onda su Rai Due.

Diversi sono stati gli argomenti affrontati, a partire dalla vittoria di oggi sul Milan con un netto 3-0.

Queste le principali dichiarazioni.

Franco: “Ci poteva stare perdere mercoledì, e anche con la Spal non era andata bene che ci eravamo fatti rimontare. Aver vinto oggi ci ha dimostrato che nel calcio può cambiare tutto. Il gol di Bessa? Dani lo merita, in allenamento sta facendo un grande lavoro, e questo gol è un premio. Sono cose danno fiducia. Confermare Pecchia? Nella società di oggi c’è una mentalità sbagliata, si crede di dover fare subito tutto in fretta e di pensare ai soldi. Per fortuna che è stato confermato. Io e Bruno non viviamo insieme, ognuno ha la sua libertà. Ho avuto un problema al ginocchio, quei 20 minuti mi stanno dando fiducia. La chitarra? Mi ha salvato l’arte, non il calcio. Mi piace il mondo della musica, mi interessa per quando smetterò di giocare”.

Bruno: “Il Milan mercoledì ha fatto molto bene, ma oggi è stata un’altra partita. Noi anche siamo riusciti a segnare. In Italia ho trovato un mix di tecnica e tattica che non avevo mai visto. In Argentina ad esempio le partite finiscono anche 5-4. Io osservo molto Pjanic, non solo per le punizioni. Pecchia lavora molto bene, sia fisicamente che tatticamente. Io e Franco abbiamo iniziato a giocare assieme al Racing, lui è andato prima nella squadra dei grandi”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy