Brutto Verona, e il Padova si conferma un tabù

Brutto Verona, e il Padova si conferma un tabù

I biancoscudati non perdono al Bentegodi dal 1998

di Redazione Hellas1903

Un brutto Verona a fronte di un Padova solido e organizzato: così la tradizione, che vuole i biancoscudati imbattuti al Bentegodi dal 1998 è stata confermata.

Non fosse stato per l’annullamento (per una posizione irregolare più che dubbia) del gol di Bonazzoli, l’Hellas avrebbe rischiato di cadere in casa, nel derby veneto, per la quarta volta negli ultimi cinque incontri.

Per trovare una vittoria gialloblù in Piazzale Olimpia col Padova bisogna andare indietro fino al 1998: allora fu un dilagante per 5-1 per la squadra allenata da Gigi Cagni.

Di lì in poi, nelle – invero non frequenti – occasioni in cui la sfida si è riproposta, sul proprio campo l’Hellas ha perso spesso.

Per 3-0 nel 2007-2008, per 1-0 nella stagione successiva e per 2-0 nel 2013. Nel 2011, invece, la gara terminò in parità, sul 2-2.

Il tabù Padova si è confermato ieri: bravi i giocatori di Bisoli, incerta la prova della formazione di Grosso.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy