Belkheir, il talento scuola Verona che segna per l’Inter

Belkheir, il talento scuola Verona che segna per l’Inter

Classe ’99, tra i giovani gialloblù più interessanti, in estate è passato alla Primavera nerazzurra

Subito in gol all’esordio con la Primavera dell’Inter, Mouhamed Menaour Belkheir, uno dei prospetti più interessanti del settore giovanile del Verona negli ultimi anni e che in estate è passato alla formazione nerazzurra di Stefano Vecchi.

Giocatore ancora molto giovane, classe 1999, lo scorso anno ha giocato con gli Allievi Under 17 di Andrea Vitali, disputando un ottimo campionato e collezionando anche due presenze con la Primavera di Pavanel (pur essendo sotto età).

Punta centrale che può giocare anche come esterno sinistro, sabato, con la maglia dell’Inter, sono bastati pochi minuti al giovane ex Hellas per trovare subito il gol del raddoppio nel 2-0 dei nerazzurri contro il Palermo (qui gli highlights della gara).

L’agente, ai microfoni di www.fcinternews.it si è soffermato sul trasferimento a titolo definitivo del giocatore e sulle qualità di Belkheir: “Non sta a me parlare di cifre, ma quello che posso dire è che la società nerazzurra ha fatto un bell’investimento. A chi lo paragonerei? A Vardy del Leicester. Belkheir ha una straordinaria cultura del lavoro, grande abnegazione e spirito di sacrificio. È un mancino che vede la porta ma che può e sa svariare lungo tutto il fronte d’attacco”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy