Anch’io vorrei comprare una pagina

Anch’io vorrei comprare una pagina

Il gesto di Rafael è una di quelle cose vere e umane in un mondo sempre più popolato da mezz’uomini

Il gesto di Rafael è una di quelle cose vere e umane in un mondo sempre più popolato da mezz’uomini, ominicchi e quaraquaqua. Acquistare una pagina sull’Arena solo per dire “grazie” è stata l’ennesima dimostrazione dello spessore umano di questo ragazzo che a Verona qualcuno ha cercato di ammazzare dal punto di vista umano e sportivo solo per fare un favore a qualcun altro. Quante voci, quante mezze frasi, sempre accuratamente accompagnate da un misericordioso “però io non ci credo”.
È uno di quei gesti di cui sei sicuro non esistano secondi, terzi e quarti fini. È un uomo che prova il dolore di lasciare la sua città, la sua squadra e i suoi tifosi, per cui aveva sempre tempo, in C1 come in A. Quei tifosi che non lo hanno abbandonato nemmeno dopo la grande cazzata commessa a Frosinone; troppo facile ergerlo a capro espiatorio, e infatti ben pochi hanno fatto il gioco di altri pochi.
Guardo alla miseria dei “nuovi”, a quelle frasi tutte uguali da ripetere sempre con lo stesso tono. E noi cronisti a riportarle come se fossero realmente intelligenti anziché dire: “Oh giovane, ma che c…. stai dicendo?”. E i procuratori, che quelle frasi le scrivono e gliele recitano e ci chiamano quando hanno bisogno di fare uscire qualcosa per “accendere” le aste. Il gesto di Rafael mi ha emozionato proprio perché non era necessario ed è stato, invece, apprezzatissimo.
Rafael è un altro pezzettino di Verona che se ne va ma che rimarrà per sempre. Perché gli uomini qui rimangono per sempre, mentre dei mezzi (uomini) ci si dimentica presto. Penso alle varie apparizioni di prestiti di cui non ricordo nemmeno il nome, alle loro dichiarazioni quando in realtà non sapevano nemmeno dove fosse Verona. Li mando tutti idealmente a quel paese, da Filiberto a Marqueting.
In bocca al lupo Rafa. Te lo scriverei sulla pagina di un giornale. Anzi, e se lo facessimo?
Foto: Mattia Spiazzi

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy