Buon campionato Verona, e che il soggiorno sia breve

Buon campionato Verona, e che il soggiorno sia breve

Via alla settimana che conduce alla prima gara, un nuovo Hellas ha fame di vittorie

È iniziata la settimana che porta alla prima di Campionato. Sarà una stagione “dura, delicata, difficile” come diceva Roberto Puliero.

Il Verona si è ben attrezzato, aspettando gli ultimi e necessari aggiustamenti in difesa, per competere con le migliori della categoria. Una categoria nella quale si è precipitati che non si avevano ricordi di quanto malamente. Ieri, osservando la serie A, molti avranno condiviso anche solo un momento di stizza pura, vedendo alcune squadre competervi che tecnicamente sono davvero poca cosa.

Tuttavia siamo qua, e bisognerà sfangarla. Con un entusiasmo ritrovato, con Pecchia che sembra avere le idee giuste, con Fusco che muove le pedine da vero scacchista, con Setti che finalmente pare aver recuperato serenità e uomini di cui fidarsi fino in fondo. Noi, come sempre, giudichiamo i fatti. E questi fatti, per ora, ci piacciono.

Il taglio netto e necessario con il passato c’è stato. Un nuovo Verona è nato e ha già fatto capire che la stoffa c’è. Abbiamo sentito recitare nei giorni scorsi da qualcuno il mantra, fin troppo triste, che è il campionato che conta (ma che bella scoperta!), come se aver passato due turni di Coppa fosse nulla.

Questa squadra, con la mentalità che ha dimostrato, merita di essere incoraggiata. Perché quella vista in Coppa Italia potrà (e dovrà) essere la stessa mentalità di sabato col Latina. Solo che sarà meno facile avere ragione dell’avversario.

Pare proprio, inoltre, che non andiamo incontro a un campionato che si giocheranno in tre, come quattro anni fa, ma ben più difficile. Con almeno cinque o sei squadre in grado di stare punto a punto nelle prime posizioni. Ci saranno i momenti duri.

Dopo una stagione diretta e giocata da fantasmi, ora i nuovi ragazzi di Pecchia paiono avere la giusta fame di vincere. Che il Bentegodi sia il fortino, e che, anche lontano, non manchi mai lo spirito di battaglia.

Buon campionato, Verona, e che il soggiorno sia breve.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy