MERAVIGLIOSO

MERAVIGLIOSO

Rafael, il numero 1 è tuo

Nel tuffo di Rafael, in quelle frazioni di secondo nelle quali Diamanti libera il sinistro dagli undici metri, c'è tutta la voglia, la classe, la rabbia del numero uno gialloblù. 
C'è la storia, dal lontano 2007, anno del suo arrivo a Verona. L'emozione folle di Busto Arsizio, le scalate di categorie, l'approdo in A col maggior numero di parate (157) rispetto a tutti i suoi colleghi.

Già, perchè gli hanno tolto il posto pensando che ci fosse qualcuno di migliore, in realtà scoprendo che la media gol subiti è rimasta sostanzialmente quella.
Perchè quando su tutti i campi la squadra si fa bombardare da destra e da manca o hai quattro braccia o è dura non pigliare gol, nonostante tu pari più di tutti.

Quel posto, indubbiamente suo, se lo è ripreso, Rafael. Il suo tuffo plastico ha innescato la vittoria più prestigiosa in trasferta del Verona in A in queste due stagioni.
Vai Rafa, canta sulle note di Modugno…
Meraviglioso!

ANDREA SPIAZZI

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy