Ghirardello: “Verona, ad Avellino serve un’impresa”

Ghirardello: “Verona, ad Avellino serve un’impresa”

L’ex gialloblù: “Campo difficilissimo, l’Hellas dovrà essere attento in difesa”

Stefano Ghirardello ha segnato l’ultimo gol-vittoria dell’Hellas sul campo dell’Avellino.

Era il 1995: l’attaccante, che ora è vice allenatore dell’Agsm Verona di calcio femminile, realizzò la rete che valse l’1-0 al Partenio.

Intervisto dal “Corriere di Verona” oggi in edicola, Ghirardello osserva: “Il Verona dovrà disputare una gara di carattere. Davanti troverà una squadra che, da quando è passata nelle mani di un allenatore esperto come Walter Novellino, ha recuperato fiducia e organizzazione. Che è combattiva, corre tanto e non manca di qualità in attacco”.

Ghirardello è un doppio ex, dato che nel 2004-2005 ha giocato con l’Avellino, contribuendo alla promozione in B degli irpini. Sui principali pericoli della trasferta sul terreno biancoverde, dice: “L’uomo da tenere sotto controllo? Ardemagni: una punta che ha la qualità che serve per fare gol in qualsiasi momento. La difesa dell’Hellas dovrà prestare particolare attenzione. E d’altronde la concentrazione nella fase di copertura è in cima alla lista delle cose da fare per ottenere un risultato positivo sabato”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy