Affare stadio, Berthold nella società per costruire il nuovo impianto

Affare stadio, Berthold nella società per costruire il nuovo impianto

L’ex giocatore, che ha fatto da tramite per l’intesa, detiene il 20% della srl

di Redazione Hellas1903

La notizia la riporta il “Corriere di Verona” oggi in edicola, in un articolo curato da Alessio Corazza.

Nella “Nuova Arena srl”, società costituita il 22 febbraio per gestire lo sviluppo del progetto per il futuro stadio cittadino, che sorgerebbe nell’area in cui si trova il Bentegodi, una quota di partecipazione è di proprietà di Thomas Berthold.

L’ex giocatore dell’Hellas e nazionale della Germania Ovest ha fatto da tramite per l’intesa e per la crescita dell’operazione. Berthold detiene il 20% della “Nuova Arena”, il restante 80% è di César Esparza, uomo d’affari messicano basato a New York con la sua “Juego de Pelota”, impresa che si occupa della realizzazione di “stadi sostenibili”.

La firma sul nuovo impianto sarebbe invece messa dalla Popolous, gigante dell’architettura mondiale, con la sede a Kansas City e uffici a Londra, la costruzione verrebbe appaltata a una ditta di Chieti, la Di Vincenzo Dino.

M.F.

@teofontana

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy