Alex Ferrari: “Volevo tornare, un onore giocare con questi campioni”

Alex Ferrari: “Volevo tornare, un onore giocare con questi campioni”

Il difensore: “Cassano? Mi ha già fatto un paio di tunnel…”

Alex Ferrari, dopo aver rinnovato il prestito in gialloblù dal Bologna, ha parlato in conferenza stampa dal ritiro di Mezzano di Primiero.

“Ho passato sei mesi importanti in gialloblù, che mi hanno dato la possibilità di giocare con la Nazionale Under21. Io volevo tornare, ma c’era qualche problema tra le società, alla fine è arrivato l’accordo con questa soluzione (prestito con obbligo di riscatto in caso di salvezza e del raggiungimento di un numero fissato di presenze, ndr)”.

Meglio difensore centrale o terzino? “Non fa nessuna differenza, posso giocare in entrambi i ruoli”.

Sull’Europeo U21: “Una grande esperienza, ho visto il calcio internazonale. Peccato per come è finita, ma spero di riprovarci con la Nazionale Maggiore in futuro”.

Sui nuovi arrivi in gialloblù: “È un grande onore giocare con questi campioni, posso solo imparare da loro. Cassano mi ha già fatto un paio di tunnel…”

Su Hertaux e sulla difesa: “Ha molto da insegnarmi, grazie alla sua esperienza in Serie A. Insieme possiamo fare bene. Mi dispiace per gli infortuni di Bianchetti e Caracciolo, spero che tornino presto”.

Sui tifosi del Verona: “Dimostrano sempre grande affetto e attaccamento alla maglia, che non è da tutti. Sono sicuro che faranno la in campionato”.

J.M.B.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy