ALLEGRI: “GARA DA NON SBAGLIARE, ABBIAMO L’OBBLIGO DI VINCERE”

ALLEGRI: “GARA DA NON SBAGLIARE, ABBIAMO L’OBBLIGO DI VINCERE”

Il mister bianconero in conferenza stampa: “Dovremo tenere Toni e Pazzini fuori dall’area”

Massimiliano Allegri ha risposto alle domande dei giornalisti durante conferenza stampa, in vista della partita di domani con il Verona, allo Juventus Stadium. Di seguito le parole dell’allenatore bianconero.

Che partita sarà con l’Hellas? “La squadra si è preparata bene in questi giorni e domani, in campo, vedremo il livello di concentrazione. La partita è complicata perchè è la prima dopo la sosta: abbiamo l’obbligo di vincere per rimanere nel gruppo di testa. Non possiamo permetterci di sbagliare approccio, il Verona viene da due ottime gare, concede poco e sta trovando solidità. Dobbiamo essere consapevoli dell’importanza della partita di domani.”

Come ha trovato la squadra dopo la sosta? “Li ho visti carichi, dopo il Carpi bisognava rifiatare. Abbiamo lavorato bene questa settimana ma domani la cosa più difficile è riattaccare la spina a livello mentale. La squadra sa che domani non bisogna sbagliare: con le medio-piccole abbiamo perso dei punti importanti.”

Possibili ballottaggi in formazione? “Barzagli, Mandzukic, Lemina e Pereyra sono fuori. Il dubbio c’è in difesa, tra Rugani e Caceres, e in attacco fra Morata e Zaza.”

Cuadrado in fascia? “Il colombiano ha fatto bene col Carpi, ma può essere un cambio determinante a partita in corso. Bisogna considerare che giocheremo fra tre giorni a Genova e devo gestire al meglio la squadra.”

Un cambio di modulo per la difesa per contrastare i due attaccanti gialloblù? “Non penso di cambiare modulo. Toni e Pazzini sono letali in area di rigore. Dovremo essere bravi a non farli arrivare lì, sono due giocatori che possono mettere in difficoltà anche i migliori difensori.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy