Amichevole, Hellas ko: vince il Padova 2-0

Amichevole, Hellas ko: vince il Padova 2-0

Neto Pereira e Germinale firmano la vittoria dei biancoscudati contro un Verona poco concreto

Esce sconfitto 2-0, il Verona, dall’Euganeo, nell’amichevole disputata contro il Padova. Un Hellas molto fumoso e poco concreto, esattamente il contrario dei biancoscudati, più compatti e ordinati e, soprattutto, in grado di pungere al momento opportuno.

È un Verona sperimentale, quello messo in campo da Fabia Pecchia, con Nicolas in porta, Pisano, Bianchetti, Boldor, Souprayen in difesa, Bessa in regia con Fares a sinistra e Valoti a destra, tridente formato da Cappelluzzo, Gomez e Troianiello.

Meglio i padroni di casa in avvio, con Altinier che sfiora il gol dopo pochi minuti e Neto Pereira che firma il vantaggio al 15′, grazie a un abile colpo di testa che scavalca Nicolas in uscita. I tentativi gialloblù, soprattutto con Gomez e Cappelluzzo, sono fuori misura: il Padova non rischia troppo dietro e l’estremo ospite non viene praticamente mai chiamato in causa.

Nel secondo tempo entrano Coppola, Ganz, Zaccagni, Romulo e Siligardi al posto di Nicolas, Bianchetti, Souprayen, Gomez e Valoti. Il Verona, a trazione anteriore alla ricerca del pari, crea qualche pericolo in più soprattutto con Ganz, che manda però alte due ghiotte occasioni. Dopo l’ingresso di Luppi, Fossati e Riccardi (per Boldor, Bessa e Cappelluzzo) arriva il raddoppio del Padova al 19′: Coppola, in uscita, atterra su De Cenco e Germinale, sul conseguente rigore, firma il 2-0. Luppi e Siligardi provano a suonare la carica, il Verona preme molto in avanti ma non riesce a concretizzare la mole di gioco offensiva: Favaro respinge su Luppi al 32′, poi salva anche su Ganz nel finale di gara. Finisce, così, 2-0 per il Padova.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy