Bari, iscrizione in B ancora a rischio

Bari, iscrizione in B ancora a rischio

La fideiussione sembra irregolare, il club attende il responso della Covisoc

di Redazione Hellas1903

I dubbi sulla partecipazione del Bari al prossimo campionato di Serie B non sono ancora svaniti.

La Gazzetta dello Sport, infatti, riporta che la fideiussione presentata dalla società del presidente Giancaspro per l’iscrizione al campionato sembra non rispettare i requisiti necessari. Il Bari non ha smentito né confermato la notizia, oltre a non aver approfondito la questione riguardante il pagamento di contributi e ritenute. Giancaspro tornerà in Puglia venerdì, giorno in cui è atteso per versare i 4,6 milioni di euro per l’aumento di capitale, nel frattempo si attende il responso della Covisoc in merito alla presunta irregolarità della fideiussione.

Questa notizia, in aggiunta al silenzio della società, sta facendo rimandare l’annuncio del nuovo tecnico del Bari, Mauro Zironelli, il cui incontro con Sogliano è stato spostato per venerdì.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy