Boom diritti tv: la Serie A del Verona può valere 40 milioni

Boom diritti tv: la Serie A del Verona può valere 40 milioni

In fase di sviluppo l’accordo che porterà gli introiti a un’impennata fino a 1.1 miliardi di euro

La Serie A del Verona può valere 40 milioni di euro.

Questo è quanto emerge da un articolo pubblicato dal sito specializzato www.calcioefinanza.it. È in fase di sviluppo l’accordo relativo alla vendita dei diritti tv per il triennio 2018-2021. Si va verso un notevole rialzo, dato anche dalla quota in ascesa per la cessione del “prodotto” all’estero.

Ora la partita si gioca sul fronte del mercato interno. La Lega e l’advisor incaricato, Infront, puntano a superare il totale di 1.1 miliardi di euro.

Se la trattativa dovesse andare a buon fine, l’Hellas, confermandosi nella categoria, potrebbe arrivare a incassare 39.1 milioni, effettuando un balzo sostanziale rispetto ai 29.6 di questa stagione. Un aumento netto di 9.5 milioni.

Una cifra che si tradurrebbe in una crescita del 24.2% rispetto a quanto introitato dal Verona adesso e del 38% in rapporto alla cifra massima che l’Hellas percepirebbe con il “paracadute” previsto in caso di retrocessione (25 milioni).

Salvarsi, per il Verona, non è soltanto un traguardo sportivo, ma aprirebbe anche a una prospettiva economica di molto più ampia in raffronto a quella attuale.

M.F.

@teofontana

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy