Bruni: “Per domenica dico pareggio. Pazzini deve rispettare Pecchia”

Bruni: “Per domenica dico pareggio. Pazzini deve rispettare Pecchia”

Il doppio ex: “Mi auguro che il Verona si salvi”

Luciano Bruni, doppio ex di Verona e Fiorentina, oggi tecnico della Berretti del Piacenza parla a Firenzeviola.it della gara di domenica al Bentegodi.
“La Fiorentina arriva con il cartello dei lavori in corso e una squadra totalmente rinnovata dice Bruni – il Verona, che ha fatto qualche innesto rispetto alla rosa della B, ha un Pazzini irrequieto: c’è qualcosa da risolvere”.

“Il giocatore – prosegue –  dato che ha anche una certa esperienza, deve accettare le decisioni e semmai discuterle in privata sede. Se fossi io l’allenatore non mi piacerebbero certe cose: Pecchia fa le sue scelte e quelle devono essere rispettate. Con un milione di euro l’anno si può anche aspettare il proprio momento in panchina”.

“La Fiorentina? Un’incognita. L’allenatore però è molto bravo: ho giocato con lui e siamo molto amici. Per questo gli mando un grande in bocca al lupo. Sa allenare bene e in squadra ha molti giovani interessanti e affamati”. Il Verona può salvarsi? “Mi auguro che ci riescano: l’obiettivo principale è senz’altro quello”. “Un pronostico? Il Bentegodi è uno stadio difficile, anche se non è più com’era negli anni ’80. Per il cuore che ho diviso dalle due parti dico un pareggio: 1-1″.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy