Bui: “Il Verona non perda Pazzini”

Bui: “Il Verona non perda Pazzini”

L’ex attaccante: “Rottura con Pecchia? Si chiariscano, c’è sempre stata intesa tra di loro”

Gianni Bui, attaccante del Verona e grande realizzatore gialloblù a fine anni ’60, interviene, sentito dal “Corriere di Verona” oggi in edicola, sulla vicenda di Giampaolo Pazzini.

Osserva Bui: “Se il Verona lo cedesse commetterebbe un errore. Non ho elementi per giudicare i suoi rapporti con Pecchia. Può essere che si sia rotta una sintonia, può essere che non ci sia più un’intesa che sembrava forte. Se il problema è questo, per il bene della squadra è giusto che si parlino e che superino questi attriti”.

Prosegue l’ex punta dell’Hellas: “Non credo che il Verona possa permettersi un attaccante del valore di Pazzini. Ci vorrebbe, in questi casi, la calma di un grande allenatore che ho avuto proprio quando ero in gialloblù, Nils Liedholm: “Stai tranquillo, ora non giochi ma presto torni, segni e va tutto bene”, avrebbe detto, con il suo inconfondibile accento. Ma il Verona non perda il suo centravanti”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy