Calvano: “Orgoglioso di essere il “cuore gialloblù”, ma volevo la salvezza”

Calvano: “Orgoglioso di essere il “cuore gialloblù”, ma volevo la salvezza”

Il centrocampista premiato: “Ora ripartiamo, penso già alla prossima stagione”

di Redazione Hellas1903

Simone Calvano, premiato come “Cuore gialloblù” per la stagione che si è appena chiusa, ha ricevuto il riconoscimento da Domenico Penzo e Chicco Guidotti, ambasciatori dell’Hellas, oggi all’antistadio.

Queste le sue parole, riportate dal sito ufficiale del club: “Sono davvero orgoglioso di questo premio, proprio perché sono stati i tifosi ad assegnarlo e perché la mia stagione era partita in sordina, mentre grazie alla fiducia che mi è stata data ho trovato continuità nella seconda parte del campionato. Avrei preferito riceverlo con il Verona salvo, così non è stato e adesso non possiamo fare altro che ripartire con umiltà e applicazione. Questo riconoscimento per me è un punto di partenza, spero di poter dare il mio contributo a questa squadra anche nella prossima stagione”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy