Caos B, la Ternana: “Dov’è il Presidente del Consiglio?”

Caos B, la Ternana: “Dov’è il Presidente del Consiglio?”

Bandecchi, presidente del club umbro, chiede l’intervento di Conte: “In corso un’attività illegale”

di Redazione Hellas1903

Continuano le tensioni sulla formazione di una Serie B a 19 squadre.

Come riporta www.gazzetta.it, Stefano Bandecchi, il presidente della Ternana, una delle società in corsa per il ripescaggio, reclama chiedendo che a intervenire sia il Premier, Giuseppe Conte.

Dice Bandecchi: “La compilazione del calendario a 19 squadre oggi alle 19 è un’ulteriore aggravante morale di quello che sta succedendo. Per l’Italia tutta, non solo per il calcio, in mano a un gruppo di persone che in questo momento si sta collocando più vicino a una attività illegale che a una legale. Questo sta accadendo nel silenzio di tutti, della Federazione, del Coni e, aggiungo, della Presidenza del Consiglio che, sovraintendendo alla attività del Coni, sarebbe dovuta intervenire su questa situazione completamente fuori da qualsiasi regola. Quello che si sta perpetrando è un furto di legalità, e non solo. Pensi al rapporto tra un semplice cittadino e le istituzioni, un rapporto istituzionale e di fiducia che viene completamente a mancare nel momento in cui mi viene chiesto di versare 700mila euro a fondo perduto per il ripescaggio e poi le regole non vengono rispettate e chi dovrebbe far rispettare la legalità sta in silenzio, avallando quello che sta succedendo. Spero comunque di essere smentito dai fatti prima delle 19 di oggi“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy