Caracciolo: “Basta parlare. Chiediamo scusa e pensiamo già al prossimo anno”

Caracciolo: “Basta parlare. Chiediamo scusa e pensiamo già al prossimo anno”

Il difensore gialloblù: ” Siamo dispiaciuti. Molte cose non sono andate”

di Redazione Hellas1903

Antonio Caracciolo parla dopo la gara col Milan che ha sancito la retrocessione del Verona.

“I problemi nello spogliatoio ci sono in ogni squadra, soprattutto in queste situazioni. Non dobbiamo più parlare, siamo retrocessi. Dobbiamo mettere tutto nelle ultime due partite e ripartire l’anno prossimo. Le colpe sono di tutti. Abbiamo sbagliato tante cose e subito tanti gol.

L’anno prossimo quelli che restano devono ripartire con un’altra testa, con la voglia di volere la vittoria e tornare su. Ogni campionato, come ogni partita, è a sè. Ci sono state molte cose che non sono andate e hanno portato alla retrocessione. Dobbiamo scusarci molto col mister, il presidente e i tifosi. Inutile parlare ora. Dispiace a tutti, a noi come ai tifosi. Pensiamo al prossimo anno.

Ho ancora un anno di contratto con il Verona, me la sento di ripartire con questa squadra. Tutte le decisioni le deve prendere il presidente”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy