Caso Albertazzi, Verona condannato: 144mila euro da pagare

Caso Albertazzi, Verona condannato: 144mila euro da pagare

Il Collegio Arbitrale dà ragione al giocatore, che ottiene la risoluzione del contratto e il versamento degli stipendi

di Redazione Hellas1903

Il Verona ha perso la vertenza con Michelangelo Albertazzi, portata dal giocatore davanti al Collegio Arbitrale.

Il club gialloblù dovrà pagare 144mila euro di stipendi da versare fino alla fine del contratto al calciatore, che ha ottenuto la risoluzione del vincolo.

Questa la pronuncia del Collegio Arbitrale, che ha dato ragione ad Albertazzi e al suo avvocato, Mattia Grassani, che ha fatto valere in giudizio, come riferisce “La Gazzetta dello Sport”, una conversazione con il ds gialloblù, Filippo Fusco, registrata dallo stesso Albertazzi il 6 ottobre: “Per noi sei fuori – dice Fusco -. Gli allenamenti li gestiamo noi, non partecipi ai ritiri, non partecipi alle riunioni tecniche, alle colazioni, ai pranzi, noi siamo qua, vedi quello che vuoi fare, questa è la storia“.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy