Caso Foggia, Iemmello: “Deluso e schifato”

Caso Foggia, Iemmello: “Deluso e schifato”

L’attaccante, la cui macchina è stata incendiata: “Pochi poveretti hanno infangato il nome di una squadra e di una città”

di Redazione Hellas1903

Duro intervento di Pietro Iemmello dopo i fatti avvenuti negli ultimi giorni a Foggia.

L’attaccante dei rossoneri, cui è stata incendiata la macchina, ha scritto sul proprio profilo Instagram: “Alcune dichiarazioni che sono uscite sicuramente non sono mie anche perché altrimenti le avreste lette qui. Detto ciò se volete sapere il mio pensiero, vi dico solo che provo DELUSIONE E SONO SCHIFATO (non per il danno materiale ma MORALE) perché a prescindere da tutto (prestazioni risultati ecc ecc) chi mi conosce sa cosa ho fatto per Foggia! Con questo finisco dicendo che 3-4 poveretti hanno infangato per l’ennesima volta il nome di una squadra e città come Foggia. Un abbraccio“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy