Caso Pinsoglio, il portiere denuncia l’aggressore

Caso Pinsoglio, il portiere denuncia l’aggressore

Il giocatore del Livorno è stato colpito con un pugno dopo la retrocessione dei toscani

Il portiere del Livorno, Carlo Pinsoglio, ha sporto denuncia contro il tifoso toscano che l’ha aggredito, colpendolo con un pugno al volto, dopo la retrocessione della squadra.

Pinsoglio ha commesso un errore decisivo nella gara chiusa sul 2-2 con il Lanciano, venerdì sera, incontro che ha determinato la caduta in Lega Pro del Livorno.

Uscito dall’Hotel Continental di Tirrenia, Pinsoglio è stato avvicinato da un gruppo di sostenitori amaranto e uno di questi gli ha sferrato un colpo.

Individuato, rischia un Daspo di 8 anni, più il processo penale.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy