Centro sportivo Hellas, la palla alla nuova giunta

Centro sportivo Hellas, la palla alla nuova giunta

Il progetto per la struttura di Forte Lugagnano sarà vagliato dall’amministrazione Sboarina

Un progetto ambizioso, cui il Verona lavora da anni.

Il centro sportivo dell’Hellas, un punto fondamentale per il futuro gialloblù, ha una sede stabilita, secondo i contatti con l’amministrazione comunale uscente, guidata da Flavio Tosi.

Il luogo indicato è Forte Lugagnano, ai confini di San Massimo. Sette campi, foresteria, ristorante, sale mediche, palestre.

Un piano già approvato dalla Soprintendenza. Ora toccherà alla giunta subentrante e al nuovo sindaco, Federico Sboarina, confrontarsi con la dirigenza del Verona e il presidente del club, Maurizio Setti, per studiare lo sviluppo del centro sportivo dell’Hellas, con le possibilità, i tempi e i costi necessari per realizzarlo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy