Cerci: “Punto molto importante. Potevo tornare al Torino? Sto benissimo a Verona”

Cerci: “Punto molto importante. Potevo tornare al Torino? Sto benissimo a Verona”

L’attaccante: “C’era anche un rigore su di me ma il Var l’ho chiamato solo io”

“Sono felice di aver contribuito a questo risultato molto importante. Sono contento della mia prestazione”.

Alessio Cerci, oggi fischiato dai suoi ex tifosi, manifesta la sua soddisfazione per il pareggio in rimonta del Verona. “Posso fare ancora molto, pian piano sto acquisendo la forma migliore. Devo lavorare sull’aspetto fisico perchè è quello che mi fa fare la differenza. Abbiamo fatto un buon lavoro con lo staff medico, oggi ho giocato novanta minuti anche se con fatica e con qualche acciacco all’adduttore. Devo tornare me stesso per raggiungere gli obbiettivi. Sono contento per la squadra che ha fatto un’ottima partita. godiamoci questo punto e prepariamoci per il Benevento. Dovremo vincere”.

“Il rigore su di me? Sì, c’era, ho chiamato il Var ma nessuno mi ha seguito”

Cerci chiude con una battuta a chi gli chiede se in estate poteva tornare al Torino. “Qualcosa c’è stato ma sto benissimo a Verona, sono felice della scelta che ho fatto”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy