Cerci: “Sconfitta che brucia, distrutti dal gol del 2-2”

Cerci: “Sconfitta che brucia, distrutti dal gol del 2-2”

L’attaccante del Verona: “II loro pareggio di ha ammazzati sul piano psicologico

Alessio Cerci, attaccante esterno dell’Hellas e autore del suo primo gol con la maglia gialloblù, ha commentato il ko interno contro il Bologna.

Così il giocatore: “E’ un peccato, speravo il mio gol servisse per i tre punti, è una sconfitta che brucia. Stavamo difendendo bene, il gol del 2-2 ci ha psicologicamente ammazzati. Abbiamo questo difetto che quando prendiamo gol ci demoralizziamo. C’è poco da aggiungere”.

Poi aggiunge: “Avevamo solo un risultato, e la squadra ha fatto anche bene nel primo tempo. Uscire con zero punti è drammatico, così non va bene. Spero i miei gol servano per portare punti alla squadra. Sassuolo? Ogni volta diciamo sempre la ‘La prossima, la prossima…’. Era oggi che dovevamo fare punti”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy