Collovati boccia il Verona: “Male mercato e caso Toni”

Collovati boccia il Verona: “Male mercato e caso Toni”

L’ex campione del mondo: “Non capisco perchè Setti non prenda posizione”

2 commenti

Fulvio Collovati, ai microfoni di TMW Radio nella rubrica “I Collovoti” boccia con un 5 il Verona.

L’ex campione del mondo 1982 dice: “Il Verona si è mosso poco sul mercato e poi c’è il caso Toni, che ha fatto discutere non avendo spazio, e sono casi che creano delle turbative a livello societario. È interessato a Kean in prestito dalla Juventus, Sadiq dalla Roma, e non penso che possano bastare questi giovani per salvarsi. Deve fare di più, deve rinforzare la fase difensiva e soprattutto a centrocampo. La questione Toni creerà problemi soprattutto per la tifoseria, perché erano affezionati a questo ex giocatore per cui ci saranno turbative per un caso gestito malissimo e non capisco perché il presidente non prenda posizione. Voto 5”.

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. onlin_447 - 5 mesi fa

    La squadra invece sta nascendo bene: confermati Zuculini e Ferrari, preso Verde come esterno. Mancano ancora: un portiere, un difensore di fascia (che possa dare il cambio a Ferrari), un centrale di esperienza in caso di cessione di Bianchetti o Cherubin (o, in alternativa a uno dei due). FORMAZIONE (4 – 3 – 3): “Ignoto”, Ferrari, Caracciolo, Bianchetti (in attesa di Brosco), “Ignoto”; Bessa, Romulo, Zuculini Bruno; Siligardi, Verde, Pazzini. A disposizione: Nicolas, Cherubin, Suprayen, Valoti, Zaccagni, Crisetig,Fossati, Fares)
    VANNO CEDUTI: due tra Valoti, Zaccagni e Fossati; va ceduto Fares (oltre che Gomez). VANNO ACQUISTATI: un buon difensore (che possa giocare sulla fascia destra) e almeno un buon attaccante. Anche se credo che Romulo sarà ceduto e si acquisterà un buon centrocampista o, meglio ancora un esterno. COMUNQUE FUSCO STA LAVORANDO BENE: ha risolto tre problemi: Zuculini, Ferrari e Viviani

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Marco - 5 mesi fa

    Visto che il mercato è iniziato ufficialmente ieri mi sembra affrettato dare già un giudizio, anche se effettivamente non ci saranno fuochi d’artificio da parte del Verona. per quanto riguarda le ripercussioni sulla tifoseria in seguito all’addio di toni credo saranno minime. è stato un grande in campo ma il supporto alla squadra c’è stato prima di lui e ci sarà dopo e sempre, ovunque giocherà l’hellas

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy