Colombatto: “Pari amaro”

Colombatto: “Pari amaro”

Il centrocampista gialloblù: “Volevamo ripartire, ci siamo stoppati. Ora testa alla prossima con il Perugia”

di Redazione Hellas1903

Santiago Colombatto parla dopo la gara del Verona con il Venezia: “Il pareggio lascia un sapore amaro. Abbiamo iniziato molto bene, eravamo padroni del campo. Dopo non abbiamo sfruttato bene le opportunità e abbiamo iniziato a soffrire, così ci hanno fatto gol. Un po’ di amarezza perché dopo due sconfitte di fila volevamo ripartire ma ci siamo stoppati. Adesso dobbiamo pensare alla prossima che sarà in casa. Sarà una partita difficile nella quale dobbiamo cercare di vincere. Abbiamo avuto tante occasioni, ma non siamo stati in grado di concretizzarle. Secondo me comunque abbiamo giocato un bel calcio. Dopo abbiamo sofferto e subito il pareggio. Per fortuna è finita così. Il campo era difficile, ma abbiamo fatto il nostro. Io ho avuto molti palloni da giocare, anche se la pioggia e il vento complicavano le cose“.

Il centrocampista continua parlando dei possibili miglioramenti: “Credo che dobbiamo crescere in tutto. Dobbiamo continuare a migliorarci in tutti gli aspetti. Ce la mettiamo tutta e siamo tutti uniti. Abbiamo tanto carattere, ma dobbiamo migliorare nel chiudere la partita. Durante la settimana ci dobbiamo allenare per raggiungere il nostro obiettivo. In questa squadra c’è tanta esigenza, quindi speriamo di vincere e poter dare emozioni ai tifosi“.

Conclude parlando di Di Carmine e dei tifosi: “Di Carmine speriamo di trovarlo pronto presto. Gli manca il gol, ma quando inzia, non smette più. Spero per lui che raggiunga presto il gol. Tifosi? Importanti, come sempre. Abbiamo bisogno di questa gente che ci da una spinta in più. Noi dopo dobbiamo dare a loro la giusta retribuzione“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy