Cosenza, Braglia: “Voglio una squadra più cattiva”

Cosenza, Braglia: “Voglio una squadra più cattiva”

Il tecnico dei prossimi avversari del Verona: “Ad Ascoli non abbiamo chiuso la partita, dobbiamo crescere”

di Redazione Hellas1903

Piero Braglia, allenatore del Cosenza, parla dopo il pareggio per 1-1 con l’Ascoli.

Dice il tecnico del prossimo avversario del Verona, come riporta il sito www.quicosenza.it: “Dobbiamo tornare ad essere cattivi come lo scorso anno quando chiudevamo le partite, invece abbiamo lasciato la gara in bilico e li sul finale bisognava perdere tempo ed andare verso la bandierina d’angolo ma nessuno lo ha fatto. Sono comunque soddisfatto anche della gara anche dei nuovi arrivati. Abbiamo un centrocampo forte ma dobbiamo crescere di qualità”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy