Cossato: “Verona in B, è un’altra storia rispetto al 2002”

Cossato: “Verona in B, è un’altra storia rispetto al 2002”

Mike: “Ora c’è il paracadute, noi retrocedemmo e fu ceduta mezza squadra”

Michele Cossato, attaccante del Verona dal 2000 al 2003, parla dell’Hellas di oggi.

L’autore del gol della storica salvezza allo spareggio con la Reggina nel 2001 (ieri ricorreva il quindicesimo anniversario di quella rete)  è stato intervistato dal “Corriere di Verona” in edicola.

Dice Cossato: “L’Hellas percepirà 25 milioni di euro di “paracadute”, un pacco di soldi, utili per sistemare i conti e costruire una squadra di alta classifica senza cedere i pezzi pregiati. Al contrario non passava una settimana, per noi, con la stessa rosa a disposizione. Se ne andarono grandi giocatori, e alla fine ne veniva ceduto uno al giorno. Beppe Colucci, Frick, Mutu, e già erano partiti Leonardo Colucci, Salvetti, Seric, Camoranesi. Capimmo che dovevamo essere bravi a rimanere in Serie B. E lottando duramente ci riuscimmo. Vi assicuro che non fu semplice”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy