Dianda: “A Verona ho iniziato, a Terni ho giocato: forza fere”

Dianda: “A Verona ho iniziato, a Terni ho giocato: forza fere”

Il doppio ex: “Domani per me sarà una partita speciale, anche solo da spettatore”

Dopo Carlo Teodorani, un altro doppio ex presenta la sfida di domani, non nascondendo la propria emozione. Stavolta si tratta dell’esterno di centrocampo Salif Dianda, intervistato da “ternananews.it”.

Così il calciatore, attualmente svincolato: “Domani per me sarà una partita speciale anche se la vivrò da semplice spettatore. Sono arrivato al Verona che ero ancora un ragazzino. Ho praticamente iniziato la mia carriera in gialloblu. Ho esordito in Serie B con Ficcadenti. Ho chiaramente vissuto alti e bassi e spesso sono stato ceduto in prestito. Alla fine però sono stato di loro proprietà per circa 6 anni. Anche la mia ragazza è di Verona”.

Dianda parla anche del match di domani al “Liberati” con idee ben chiare: “Per la Ternana non sarà facile. Il Verona è una delle favorite per la promozione, per non dire la favorita in assoluto. La Ternana però non è una squadra facile da affrontare Sarà una partita giocata a viso aperto. Un pronostico? A me non piace farli perché su queste cose sono sfigato. Però una cosa posso dirla: forza fere”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy