Dramma Astori, Tommasi: “Giusto fermare il campionato”

Dramma Astori, Tommasi: “Giusto fermare il campionato”

Il presedente dell’AIC: “È difficile sentirsi lontani da questa vicenda, lascia senza parole”

di Redazione Hellas1903

Damiano Tommasi, presidente dell’AIC, ha commentato la scomparsa di Davide Astori ai microfoni di Radio Uno.

“È la prima volta che il campionato si ferma per rispetto della morte. Dispiace tanto, tutti in questo momento sentono un grande sentimento di vicinanza a prescindere dalla squadra in cui si gioca. È un momento di riflessione, la volontà di non giocare è partita dai ragazzi in campo”.

Continua Tommasi: “Viene a mancare un ragazzo di 31 anni così conosciuto nell’ambiente. È difficile sentirsi lontani da questa vicenda. Si resta senza parole. Bisogna capire che ci sono cose importanti nella vita, a cui si dà poca attenzione nella quotidianità. Adesso bisogna ripartire. Ci sentiamo tutti parte di una grande famiglia, è giusto essere partecipi in questo momento di pausa e che lo spettacolo ricominci quando sarà più giusto”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy