Ds Verona, Marchetti resta in cima alle preferenze, D’Amico avanza

Ds Verona, Marchetti resta in cima alle preferenze, D’Amico avanza

Anche Faggiano rimane tra i papabili, Lupo ipotesi al momento lontana

di Redazione Hellas1903

Futuro Verona e nuovo ds. I nomi sono quelli, e di grandi passi avanti non ce ne sono in merito, questo principalmente per l’attesa dell’esito del campionato di serie B, e dei relativi palyoff.

Maurizio Setti, infatti, tiene sempre in cima alla lista delle preferenze Stefano Marchetti, coinvolto nella lotta promozione col suo Cittadella. Il dirigente difficilmente darà una risposta prima di un paio di settimane, e il suo sì all’Hellas è tutt’altro che scontato.

Anche Daniele Faggiano attende l’esito del torneo cadetto. Stasera il Parma saprà se sarà promossa direttamente in A, o se, più probabilmente, disputerà i playoff.

Prende piede, in questo stallo, la candidatura di Tony D’Amico, che in questi mesi, partito Fusco, ha stretto con Setti un rapporto di fiducia. L’attuale coordinatore area scouting è dunque un nome caldo per ricoprire il ruolo di direttore sportivo del prossimo Verona.

Molto più freddo, infine, quello di Fabio Lupo, al momento non ancora contattato dal Verona. A.S.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy