EX A CONFRONTO, GLI INCROCI TRA VERONA ED EMPOLI

EX A CONFRONTO, GLI INCROCI TRA VERONA ED EMPOLI

Toni, Bianchetti e Krunic: tre storie molto particolari

Sono tre gli ex tra Verona ed Empoli che si affronteranno domani al Bentegodi. Tre storie particolari, perché tutti hanno vestito la maglia opposta a quella attuale per poco (o pochissimo) tempo.

La prima riguarda Luca Toni. Il bomber gialloblù, all’inizio della sua carriera, ha militato infatti nella formazione Primavera dell’Empoli, dove faceva coppia in attacco con Totò Di Natale. Dopo aver esordito con il Modena in Serie C, Luca debutta con i toscani nella serie cadetta nel 1996-1997, siglando una rete nelle tre apparizioni concessegli dal tecnico di allora, Luciano Spalletti. Dalla stagione seguente, anche se riscattato dall’Empoli, andrà a giocare in prestito con Fiorenzuola e Lodigiani, prima della cessione al Treviso.

Un ex, a suo modo, è anche Rade Krunic. Il trequartista di Giampaolo viene tesserato dal Verona nel mercato estivo del 2014 e lasciato in prestito alla squadra serba del Donji Srem. A gennaio, però, il giocatore non si presenta a Peschiera. In via Belgio fanno causa al club serbo, costretto a pagare un indennizzo di compensazione. In ogni caso, Krunic non arriverà mai in riva all’Adige: a fine gennaio firma per il Borac Cacak, prima di trasferirsi a Empoli l’estate seguente.

Infine, Matteo Bianchetti. L’anno scorso il difensore classe ’93 viene girato dall’Hellas in prestito ai toscani ma, complice anche l’esplosione di Rugani, non trova spazio nelle gerarchie di Sarri. Scende in campo solamente cinque minuti in campionato contro la Lazio, collezionando altre due presenze in Coppa Italia. A gennaio va per sei mesi allo Spezia, in Serie B, prima di essere riscattato dal Verona, dove nelle ultime partite ha trovato una certa continuità. E domani, proprio contro l’Empoli, potrebbe essere la chance per prendersi una piccola rivincita.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy