Ex Verona, Bojinov: “Sono da serie A, e voglio tornarci”

Ex Verona, Bojinov: “Sono da serie A, e voglio tornarci”

L’attaccante bulgaro: “Sbagliai ad accettare la B in Italia”

Valeri Bojinov è rinato in Serbia, dove nel Partizan Belgrado sta disputando la seconda stagione con 4 gol in 7 partite. Lo scorso anno furono 18 in 31 presenze. L’attaccante bulgaro ex Verona si racconta a Tuttomercatoweb. “Questa in Serbia per me è un’esperienza molto bella – dice – i tifosi sono caldissimi, proprio come in alcune piazze in Italia, per esempio Firenze, Napoli e Roma. Ho fatto bene fino a questo momento, segnando più di 20 gol”.

Bojinov spiega poi i progetti per il futuro: “Non nascondo assolutamente che il mio desiderio è quello di tornare in Italia, ma non per giocare nelle categorie inferiori. Voglio la Serie A, questo è il mio obiettivo. Qualcuno deve credere in me, io non voglio pregare nessuno. La mia carriera parla chiaro: ho 30 anni e qualsiasi giocatore a questa età è nel pieno della propria maturità. Si pensa di più, si riflette di più. Insomma, sono più maturo. Credo di poterci ancora stare in Serie. In 15 anni di Italia ho imparato tanto, sono cresciuto come uomo e la mia mentalità è un po’ italiana. Così sono maturato e sono diventato adulto. Ripeto, potrei dire che qualcuno si è comportato male con me, ma non lo faccio e non farei mai dei nomi. La responsabilità è mia”.

Alla domanda su cosa non rifarebbe risponde: “Con tutto il rispetto per le maglie che ho vestito, non sarei mai dovuto andare in Serie B. Era un campionato non ‘mio’, non c’entravo con quella realtà. Era troppo facile dire “Bojinov in Serie B deve vincere da solo”. No, non è così. La gente che non sa di calcio pensa questo, ma quando un giocatore è abituato ad altri livelli è durissima calarsi in una realtà del genere: la differenza di valori è evidente. Ripeto, io ho le mie colpe, ma nessuno può dire che Bojinov ha fatto male in Serie B perché non aveva voglia e si allenava male. Non scherziamo, questo non lo accetto”.

Foto: Getty Images per Gazzanet

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy