Ex Verona, la denuncia di Emanuelson: “In Italia giochi se hai le amicizie giuste”

Ex Verona, la denuncia di Emanuelson: “In Italia giochi se hai le amicizie giuste”

L’olandese, all’Hellas nello scorso campionato: “In gialloblù stagione disgraziata per tutti”

Urby Emanuleson, intervistato da Extra Time, ha speso parole pesanti sul calcio italiano e sulle squadre in cui ha giocato. L’olandese è stato sotto contratto con il Verona da gennaio a giugno scorso, totalizzando 11 presenze in gialloblù. Ora è nella rosa dello Sheffield Wednesday.

“In Italia il calcio è politica, non sempre giocano i migliori. Contano altri fattori, come essere nel giro giusto, in termini di amicizie e conoscenze”.

Dopo aver spiegato i motivi per cui era stato messo ai margini della rosa alla Roma e all’Atalanta, commenta la sua esperienza in gialloblù: “A Verona ci fu un cambio di tecnico (Delneri, ndr) e l’aggravante di una stagione disgraziata per tutti. Verso fine stagione il mister mi riportò alle origini, trequartista o ala, ma erano mosse della disperazione in una squadra già condannata alla Serie B”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy