Foggia-Verona, multe e diffide per Grosso e D’Amico

Foggia-Verona, multe e diffide per Grosso e D’Amico

Il giudice sportivo sanziona l’allenatore e il ds gialloblù

di Redazione Hellas1903

Sanzioni del giudice sportivo per Fabio Grosso e Tony D’Amico dopo la partita a Foggia del Verona.

Per l’allenatore dell’Hellas “ammonizione con diffida e ammenda di 3mila euro, per avere, al 35° del secondo tempo, entrando sul terreno di giuoco, contestato platealmente una decisione arbitrale; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale; alla notifica del provvedimento di allontanamento ritardava l’uscita dal recinto di giuoco, che avveniva dopo circa due minuti grazie all’intervento del capitano della squadra.

Il ds D’Amico è stato “inibito a svolgere attività in seno alla Figc, a ricoprire cariche federali e a rappresentare la società in ambito federale fino al 13 gennaio e deve corrispondere il pagamento di un’ammenda pari a 5mila euro per avere, al 32° del secondo tempo, contestato platealmente l’operato arbitrale e rivolto a  un assistente espressioni ingiuriose, reiterando tale atteggiamento con un calciatore della squadra avversaria”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy