Il Frosinone tuona: “Paracadute? A noi solo le briciole”

Il Frosinone tuona: “Paracadute? A noi solo le briciole”

Stirpe, presidente del club ciociaro: “Ci sono società che prendono 25 milioni: così i forti saranno sempre più forti”

Intervenuto ai microfoni di Radio 1, il presidente del Frosinone Maurizio Stirpe ha parlato così del paracadute riservato alle squadre retrocesse dalla A alla B.

“Il paracadute non tiene conto di due situazioni – dice Stirpe -. Noi infatti abbiamo dovuto pagare 3 milioni di premio per la Serie B. Se noi, ai 10 milioni che arriveranno, sottraiamo i 3 milioni che abbiamo dato alla Serie B e il milione e mezzo che continuiamo a pagare alla Lega Pro come mutualità, possiamo serenamente dire che di questo paracadute in pratica riceveremo le briciole. La recente decisione assunta dall’Assemblea di B di escludere parzialmente dalla mutualità di B le società retrocesse che hanno percepito il paracadute è quantomeno inopportuna e ingiusta, perché poi non tiene conto delle differenze sostanziali di paracadute”.

Conclude Stirpe: “Ci sono società che retrocedono con un paracadute di 25 milioni e, se non risalgono l’anno dopo, ne prendono altri 15. Ci sono troppe differenze che la lega deve risolvere. I forti saranno sempre più forti contro le piccole”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy