Fusco: “Il Verona in A, la nostra missione”

Fusco: “Il Verona in A, la nostra missione”

Il direttore sportivo: “Pensiamo a una partita dopo l’altra, l’obiettivo è stare al vertice

A parlare, nel corso della serata di beneficenza #UNITINONSITREMA, voluta dal Rotary e dall’Hellas per raccogliere fondi a favore delle popolazioni colpite dal sisma in Centro Italia, è stato anche Filippo Fusco, direttore sportivo del Verona.

Fusco, tra l’altro, ha detto: “Il Verona ha l’obiettivo di fare un campionato di vertice. Pensiamo partita dopo partita, le cose in questo momento ci stanno andando bene, speriamo di continuare su quest’onda. Lo scopo di una squadra che scende in cadetteria è quello di ritornare il prima possibile in Serie A e una squadra come l’Hellas Verona, con un palcoscenico così prestigioso, merita la massima serie”.

Di seguito: “Se ci aspettavamo questo inizio? Partire bene, con il piede giusto è un obiettivo importante per ricreare entusiasmo, perché le scorie di una retrocessione sono difficili da smaltire. Il mister ha dato fin da subito la sua impronta, insegnando la sua idea di calcio, i ragazzi sono stati bravi a seguirlo dal primo giorno. La TIM Cup ci ha aiutato a creare entusiasmo, il pubblico ci è stato vicino dal primo momento e questi ingredienti hanno fatto sì che le cose andassero bene. Senza dimenticare che tutto, ovviamente, parte dalla Società. Il Presidente ha delegato i ruoli, facendo sentire la sua presenza nella maniera corretta, ovvero mettendo la giusta pressione, perché sa che questo è un anno importante per l’Hellas Verona”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy