Fusco-bis: “Lista 18 piena, ma Greco può partire”

Fusco-bis: “Lista 18 piena, ma Greco può partire”

Il ds gialloblù: “Bianchetti voleva restare nonostante l’offerta importante.”

Filippo Fusco, Direttore sportivo del Verona, è intervenuto in conferenza stampa il giorno dopo la chiusura del calciomercato estivo.

Mercato finito, qualche rammarico? “No, è andata come volevo. Sono rimasti giocatori motivati e ne sono arrivati altri che volevano venire all’Hellas. Quelli che sono partiti avevano ambizione di andare via.”

Sulle uscite: “Abbiamo lasciato andare chi voleva partire. I nazionali, Helander e Wszolek, sono partiti. Viviani si è comportato bene in questi mesi e la soluzione scelta col Bologna asseconda le esigenze di giocatore e società. 5 milioni è un valore realistico per le qualità del giocatore, ma abbiamo percentuali sulla futura vendita in caso di riscatto.”

Continua: “Ionita era in scadenza quest’anno, Gollini voleva misurarsi con altre realtà e Viviani è partito in prestito e ci può essere una eventuale plusvalenza.”

Bianchetti? “Abbiamo ricevuto un’offerta importante dalla Sampdoria, ma il giocatore ha deciso di rimanere a Verona nonostante la possibilità di andare in Serie A. Questa scelta ci rende orgogliosi. La sua priorità era rimanere qui e diventare protagonita con l’Hellas.”

Sulla lista dei 18: “Bisogna consegnarla entro domani. I 18 posti sono già pieni. Ora bisogna capire se ci sono possibilità di cessione in mercati ancora aperti. Ci sono delle offerte per Greco e, in caso di uscita, si libererebbe un posto.”

Sull’equilibrio economico: “Sono usciti giocatori con ingaggi importanti e abbiamo sfoltito l’organico, con otto uscite nell’ultima settimana. Sono arrivati giocatori molto giovani e di prospettiva, inoltre alcuni contratti sono stati rivisti. Abbiamo fatto passi avanti dal punto di vista della stablità economica.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy