Fusco: “Verona forte spendendo poco”

Fusco: “Verona forte spendendo poco”

Il ds: “Questa è una grande piazza. Volevo Verdi all’Hellas”

Intervistato dal Corriere dello Sport Stadio, Filippo Fusco, ex ds del Bologna, oggi al Verona, ha parlato del match di Tim Cup in programma giovedì sera e di alcuni retroscena dell’ultimo mercato estivo.

Sulla gara dice: “Probabilmente ci sarà un po’ di turnover – riporta tuttobolognaweb.it – perché poi in campionato giochiamo contro il Perugia, ma so che Pecchia è abituato a prendere seriamente ogni impegno. Verona è una piazza incredibile, da Serie A, dopo lo 0-4 con il Novara ci hanno applaudito. La nostra squadra è stata costruita su una base buona, dovevamo solo lavorare dal punto di vista psicologico. Poi abbiamo speso poco perché sono arrivati giocatori retrocessi come Ganz, Bessa e Luppi”.

Fusco svela anche un retroscena di mercato legato a Simone Verdi: “È il giocatore che mi ha impressionato di più, volevo portarlo in B ma non sarebbe mai venuto. A Bigon dissi che se a Bologna non avesse giocato avrebbe potuto darmelo in prestito. In realtà sono contento che sia esploso, peccato per l’infortunio ma è veramente forte”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy