Gibellini: “Di Carmine e Pazzini, che attaccanti per l’Hellas”

Gibellini: “Di Carmine e Pazzini, che attaccanti per l’Hellas”

L’ex gialloblù: “Loro due insieme? Si può fare, ma attenzione all’equilibrio tattico”

di Redazione Hellas1903

Mauro Gibellini, ex attaccante e poi dirigente del Verona, parla di Giampaolo Pazzini e Samuel Di Carmine, punte gialloblù.

Lo fa in un’intervista rilasciata al “Corriere di Verona” oggi in edicola.

Dice, tra l’altro, Gibellini: “Rischio di equivoci per la presenza di due centravanti come loro? Perché mai? Se l’organizzazione di squadra potrà permettere la loro coesistenza verranno impiegate insieme, altrimenti Grosso le alternerà al centro del reparto avanzato. Non vedo il senso di queste perplessità“.

Poi: “Il calcio di oggi richiede il rispetto di equilibri tattici precisi. Non puoi permetterti di ridurre la dedizione alla fase difensiva. Mi sembra palese che non sia facile giocare in ogni condizione con il doppio centravanti. Ma contare su delle opportunità come quelle che ha il Verona è un lusso per la B”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy