“Gol senza confini”, triangolare per i bambini palestinesi

“Gol senza confini”, triangolare per i bambini palestinesi

Impegno benefico per i veterani dell’Hellas con il supporto del club gialloblù

Un evento benefico e ricco di storia, per vivere insieme una serata di sport e vicinanza. Con questi intenti l’A.s.d. Ex Calciatori Hellas Verona, con il supporto di Hellas Verona FC, ha organizzato il triangolare di beneficenza #GolSenzaConfini in programma sabato 21 maggio 2016 allo stadio ‘Olivieri’ di via Sogare (Verona). Presentato questa mattina alla presenza di Domenico Penzo (Ex Hellas Verona), Claudio Bandoni (Ex Fiorentina), Massimo Paganin (ex Sampdoria) e dell’Assessore allo Sport del Comune di Verona, Alberto Bozza, l’occasione ha la finalità di raccogliere fondi per il finanziamento del progetto ‘Bambini senza confini’, che offrirà a 40 ragazzi provenienti dalla Palestina la possibilità di vivere un’esperienza con i colori gialloblù e a 20 di questi di partecipare agli Hellas Summer Camp.

Alle gare prenderanno parte ex calciatori di Hellas Verona, Fiorentina e Sampdoria, con la possibilità per tutti gli appassionati di assistere alle sfide con un’offerta libera a partire da 5 euro, interamente devoluta al progetto ‘Bambini senza confini’ e comprensiva di numerazione per la ricca lotteria di beneficenza che sarà messa a disposizione dei tifosi. La sfida che inaugurerà lo Storico Triangolare sarà Hellas Verona-Fiorentina, tutte le partite dureranno 30 minuti ciascuna.

Al termine dello Storico Triangolare è in programma una cena, posti limitati acquistabili assieme al biglietto per il triangolare, con i medesimi scopi benefici, nella Sala VIP dello stadio ‘Bentegodi’, cui saranno presenti anche i protagonisti della partita.

 

fonte: hellasverona.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy