Grosso: “Il Cittadella ha identità, serve una grande prova”

Grosso: “Il Cittadella ha identità, serve una grande prova”

L’allenatore dell’Hellas: “Partita importantissima. Ultime scelte ancora da fare”

di Redazione Hellas1903

Fabio Grosso parla della partita del Bentegodi tra il Verona e il Cittadella.

Dice il tecnico gialloblù: “Si tratta di una gara importantissima. Il Cittadella ha una forte identità, segue un percorso che va avanti da tempo, anche se cambia gli interpreti si esprime sempre bene, ha tante certezze. Ci vuole una grande prova da parte nostra, a Livorno abbiamo sofferto nel secondo tempo ma la nostra non è stata bruttissima come ho letto e visto“.

Continua Grosso: “Deciderò nelle prossime ore chi schierare, perché ci sono dei giocatori che sono da valutare. Di sicuro, oltre a Ragusa, non ci saranno Cissé, Calvano, Empereur, Crescenzi e Marrone. Siamo vicini alla chiusura del girone d’andata, questo è un campionato che va in saliscendi per tutti, noi abbiamo fin qui accusato le tante soste. Non è un alibi, ma una squadra rinnovata può migliorare più velocemente quando gioca con continuità. Il mio obiettivo è sempre lo stesso: riportare in alto il Verona”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy