Grosso: “Ora dobbiamo accelerare, a Livorno con carattere”

Grosso: “Ora dobbiamo accelerare, a Livorno con carattere”

Il tecnico gialloblù: “In campo per poter dedicare la vittoria a Ragusa”

di Redazione Hellas1903

Fabio Grosso ha parlato in conferenza stampa, alla vigilia della trasferta a Livorno.

“Il Livorno è una squadra in forma, ha giocato bene contro Foggia e Palermo, rischiando di portare a casa tre punti contro la capolista. Sappiamo che la partita sarà più difficile di quanto dica la classifica”.

Sulla probabile assenza di Diamanti: “È il loro punto di forza, un giocatore che determina tanto. Conosciamo le sue qualità ma sappiamo che comunuque tutti gli avversari sono di valore”.

Verona più concreto? “In poco tempo non si può ottenere tutto, servono allenamenti e partite per migliorare. Mi piace fare giocare a calcio la mia squadra e siamo stati bravi a sfruttare la velocità e gli inserimenti dei nostri giocatori. Non possiamo giocare sempre in verticale, ma siamo stati bravi a cercare la profondità. Sono tutti step dell’evoluzione della squadra e la cosa fondamentale è dare continuità alle nostre prestazioni”.

Sul problema degli infortuni: “Non saranno della gara Empereur, Calvano, Ragusa, Kumbulla e Cissé. Faccio un in bocca al lupo per Ragusa, un giocatore di grandi qualità umane e tecniche. Siamo consapevoli di avere giocatori all’altezza della situazione e speriamo di fare una grande partita per potergliela dedicare”.

Su Danzi e Lee: “Sono contento di come si stanno comportando, vi garantisco che, come loro, ci sono tanti giocatori che scalpitano per diventare protagonisti”.

Colombatto? “A piena disposizione del gruppo, è un segnale forte a tutta la squadra”.

Almici? “Si sta allenando molto bene, arriverà l’occcasione anche per lui”.

J.M.B.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy