Grosso: “Riconquistiamo i tifosi”

Grosso: “Riconquistiamo i tifosi”

Il tecnico gialloblù: “Verona è una piazza ambiziosa e di questo siamo tutti consapevoli”

di Redazione Hellas1903

Il tencnico del Verona Fabio Grosso ha parlato in conferenza stampa in vista della partita di domenica contro la Juve Stabia, valida per il secondo turno di Coppa Italia.

Ecco le sue dichiarazioni: “Il nostro obiettivo è intanto quello di saper rispondere sempre meglio alle difficoltà. Dovremo essere bravi a unirci e saperci consolidare soprattutto quando le cose saranno difficili”.

Prosegue: “Il mercato? Miravamo a modificare almeno in parte la squadra che veniva da un anno difficile. Abbiamo provato a far sì che arrivassero giocatori freschi in grado riportare quell’energia che forse nell’ultima annata è in parte mancata. Verona è una piazza ambiziosa e di questo siamo tutti consapevoli”.

Di seguito: “Dobbiamo essere una squadra che non molla niente e cercare di essere protagonisti. Il modulo? Valuteremo quotidianamente più soluzioni. Come ho detto prima, dobbiamo provare a far integrare il prima possibili i nuovi ragazzi. Ma alla base c’è l’obiettico di essere protagonisti e provare a vincere le partite in ogni momento. Vogliamo essere presenti in tutte le situazioni del gioco”.

Poi: “Il 4-3-3 e il “mio” modulo? Non sarà il modulo che determinerà i nostri successi, ma l’atteggiamento con cui affronteremo le partite. Vogliamo anche ridare a questa piazza l’entusiasmo che merita. Sarà molto importante questa sinergia con i tifosi per ottenere i risultati”.

Aggiunge: “Marrone? Le sue qualità le conosciamo perché ha giocato in campionati importanti. Tupta? Ci sono tanti giovani interessanti e Lubo è uno di questi. Bisogna dargli il tempo di maturare e anche di sbagliare, perché senza errori non si cresce”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy